OFF all’occorenza.

22 Apr

E così, qualche settimana fa, ci sono stati i colloqui con le maestre del primogenito.

Che dire, come al solito, appena varco la soglia della classe in punta di piedi come una ladra chiedendo il permesso di entrare, le due maestrine dalla penna rossa, appena mi riconoscono, incominciano a ripetere come un mantra il nome di mio figlio scuotendo la testa.

Inizio si giolivo ben conduce, avrebbe detto qualcuno.

Dopodichè, quasi come se stessero leggendo la lista della spesa, mi dicono che è chiaccherone, disattento, che si alza, che fa battute in continuazione, che si ribalta dalla sedia dal ridere, che che che.

” E il rendimento scolastico?” chiedo io.

” No,no in quello va bene” mi rispondono loro ma con poco interesse nella domanda.

Quasi quasi volevo scusarmi per non aver partorito un bambino mummia fasciato a giro doppio sulla bocca, o uno che rimanesse a braccia conserte sul banco come solo il piccolo Lord Fonteloroi potrebbe fare, o uno che stesse seduto facendo peró le corna ai compagni sussurando loro Milan schifo Milan schifo.

D’altronde che c’entra la scuola con l’insegnare, con amore e passione, la scoperta di nuove materie quando quello che ti interessa di piú è avere davanti 23 automi ai quali schiacciare il bottone OFF all ‘occorrenza?

Unica nota creativa il cartello nei bagni delle bidelle, che le maestre imparino un pò da loro.

image

Annunci

2 Risposte to “OFF all’occorenza.”

  1. flampur aprile 22, 2014 a 7:21 am #

    È il ‘Milan schifo Milan schifo’ a lasciarmi perplesso.. comunque, a parte gli scherzi, a volte i ragazzetti vispi, che comunque hanno una marcia in più, con la loro, diciamo, irrequietezza, distraggono quelli più ordinari che non riescono a fare dodici cose insieme (o anche solo due o tre…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il Prof Bicromatico

Pensieri sfusi di una mente confusa

PornoRidicolo di Agata Grop

Il blog di Agata Grop, romanzo di formazione di una principessa sul pisello

I 7 Passi Della Piccola Anima

per la sua felicità

nazzablog

Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi

fai cose buone

L'idea della perfezione toglie il piacere della comunicazione

francesco iacovetti blog

VIVIAMO IL MONDO DI SUZIE WONG O SIAMO SCHIAVI DELLA BORSA DI HONG KONG?

LaChimicaDelleLettere

Reazioni a catenella

katniss2016

C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera. (Henry David Thoreau)

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

Borntobeanomad

The world is your home.

Aleteia.org - Italiano

Una rete cattolica mondiale per condividere risorse sulla fede con quanti cercano la verità

Dan Ceres's Words

Musicista. Autore. Scrittore. Fashion Consultant.

CATHERINE RYAN HOWARD

She turns coffee into books so she can afford to buy more coffee. And more books.

the literate lens

photography, writing and the spaces between

Punch Drunk Village

A blog for the rest of us

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: