Twittami ma di wordpress straziami

16 Mag

Non é che son sparita dopo Berlino nel buco nero di un würstel gigante ricoperto di salsa di ananas agrodolce, sono stata semplicemente inghiottita da twitter io che appena appena riuscivo a pronunciarlo.

Ho aperto l’account due anni fa per fare la figa e, tra il 2012 e il 2013, ho monologamente twittato due volte, il mio vicino di casa detto “mr deambulatore con marcia automatica”avrebbe sicuramente saputo fare di meglio.

Non lo conoscevo, non mi interessava, non me ne fotteva niente per intenderci e più me lo consigliavano e più mi irrigidivo.

Fino a che settimana scorsa, in un giorno di pioggia, chiusa dentro un armadio illuminata solo dalla luce dell’ipad per non farmi scoprire dal parentame,se no avrei perso quel minimo di coerenza che ancora mi distingueva dagli altri ho fatto volare le dita sulla tastiera fino a 140 caratteri alla volta.

Certo all’inizio usi gli# come se non ci fosse un domani, ad minchiam, cokn la supercazzola carpiata, mettendola persino alla fine o in mezzo la parola.

Scrivi a tutti e nessuno ti risponde o ti ritwitta, scrivi da sola e nessuno ti caga di pezza.

Fai la brillante, la stronza, la cinica, l insicura, la lolita, la grillina, la gatta morta, la pdiellina, la nera, la minorenne, la milf, la nonnina, persino l’uomo ed è come gridassi nel tuo peggior incubo quando la voce non esce e nessuno ti sente.

Annunci

2 Risposte to “Twittami ma di wordpress straziami”

  1. intorno maggio 17, 2014 a 6:15 am #

    I wurstel hanno un buco nero? Ma che roba mangi?

  2. flampur maggio 19, 2014 a 8:51 pm #

    “è come gridassi nel tuo peggior incubo quando la voce non esce e nessuno ti sente” l’hai centrato bene il portale… e poi ci fosse un pirla che twitta esattamente 140 caratteri… troppo complicato… 😉 http://francobattaglia.blogspot.it/2014/02/te-lo-do-io-il-tweet-centoquaranta.html p.s. e visto che ci siamo, pollice verso pure per wordpress.. eheh..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il Prof Bicromatico

Pensieri sfusi di una mente confusa

PornoRidicolo di Agata Grop

Il blog di Agata Grop, romanzo di formazione di una principessa sul pisello

I 7 Passi Della Piccola Anima

per la sua felicità

nazzablog

Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi

fai cose buone

L'idea della perfezione toglie il piacere della comunicazione

francesco iacovetti blog

VIVIAMO IL MONDO DI SUZIE WONG O SIAMO SCHIAVI DELLA BORSA DI HONG KONG?

LaChimicaDelleLettere

Reazioni a catenella

katniss2016

C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera. (Henry David Thoreau)

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

Borntobeanomad

The world is your home.

Aleteia.org - Italiano

Una rete cattolica mondiale per condividere risorse sulla fede con quanti cercano la verità

Dan Ceres's Words

Musicista. Autore. Scrittore. Fashion Consultant.

CATHERINE RYAN HOWARD

She turns coffee into books so she can afford to buy more coffee. And more books.

the literate lens

photography, writing and the spaces between

Punch Drunk Village

A blog for the rest of us

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: