Archivio | musica RSS feed for this section

Il “Liga” for children.

7 Gen

Spiegami perchè come accompagnamento musicale ad un’insulsa
Macchinina meccanica a monetine ci deve essere “vivo, morto o x”.

Annunci

Tum tum tum

29 Dic

“Curiosity kills the cat” alla radio, la mia mente poga!

Finalmente ce l’ho fatta

21 Dic

Gran bel regalo di Natale che mi sono fatta.
Milano, 12 febbraio 2011. E' una vita che li aspetto.
Adesso è Natale.

Sono abitudinario

20 Dic

Se all’ inizio, vedere uomini di una certa età che durante lo shopping natalizio tirano una riga sul loro taccuino dopo essersi accaparrati l’ennesimo regalo, suscitava in me fastidio e ilarità, dopo averli poi guardati con più attenzione e più a lungo vedo in loro invece quello che sarei voluta essere almeno una volta nella vita, ordinata, meticolosa, precisa

. Ma visto che non la sono, mai stata e ahimè non lo sarò mai cito Elio per consolarmi: “sono abitudinario e se mi soffio il mare devo controllare quello che ho prodotto…”

“Passando per Duomo”

11 Mar

Ci sono delle cose nella mia vita che mi danno sicurezza e quando incomincio a “uscire dal seminato” le riprendo in mano e tutto piano piano si rimette a posto, o quasi.

Piccoli oggetti inutili, profumi di spezie custoditi gelosamente dentro scatolette di latta colorate, e la musica.

Ero una grande collezionista di audio cassette, poi sono arrivati i cd e non ho apprezzato la novità; è come quando si cambia il Papa o la maestra alle elementari e all’inizio sembrano antipatici, rimpiangiamo quelli vecchi, incominciamo a trattarli male… e poi piano piano, il più delle volte, cambiamo idea e incominciamo a vederli sotto una luce diversa.

I cd invece mi sono sempre rimasti sul groppone, anche perchè ascoltarli voleva dire non ascoltare la radio, quindi ho preferito di gran lunga l’opzione due.

Stamattina li ho contati, sono una ventina e neanche musica super ma a me piace: Housemartins, Ub40, Alanise Morisette, Elvis Costello, James Taylor… e poi ci sono loro un punto fermo, ma molto fermo nella mia vita.

Sarà stato il ’95, esco dall’ufficio e prima di tornare a casa in bici faccio un salto in Corso Vittorio Emanuele e ci sono loro e la loro musica, non so perchè ma mi ipnotizzano e sto più di un’ora ad ascoltarli, non riesco a staccare gli occhi, non riesco a tornare a casa, eppure sono due ragazzi sgangherati e arruffati che non fanno altro che suonare pezzi di altri, eppur eppure si ferma un sacco di gente.

Lo ammetto i ragazzi sono anche carini, forse stavo li anche per quello; il cantante che incanta col suo flauto è alto e tenebroso, il chitarrista rasta ha anche lui un suo perchè. Mi fermo per un sacco di anni ad ascoltarli e quando non li trovo al solito posto li vado a cercare, chiedo a tutti dove posso trovarli. L’ultima volta che li ho visti, pochi anni fa, erano a Cadorna, più invecchiati ma ancora uguali a come li avevo lasciati tanti anni prima, ancora con la loro musica lieve, appacificante, musica che fa lievitare.

Il Prof Bicromatico

Pensieri sfusi di una mente confusa

PornoRidicolo

Il blog di Agata Grop, romanzo di formazione di una principessa sul pisello

I 7 Passi Della Piccola Anima

per la sua felicità

nazzablog

Non prendete la vita troppo sul serio comunque vada non ne uscirete vivi

Dragonflai

L'idea della perfezione toglie il piacere della comunicazione

francesco iacovetti blog

VIVIAMO IL MONDO DI SUZIE WONG O SIAMO SCHIAVI DELLA BORSA DI HONG KONG?

LaChimicaDelleLettere

Reazioni a catenella

katniss2016

C'è un solo tipo di successo: quello di fare della propria vita ciò che si desidera. (Henry David Thoreau)

Il Suono Visibile

perché, ogni tanto, è bello ricordarti chi sei...

Borntobeanomad

The world is your home.

Aleteia.org - Italiano

Una rete cattolica mondiale per condividere risorse sulla fede con quanti cercano la verità

Daniele Contestabile

Autore di storie e canzoni. Musicista. Ricercatore libero. Pensatore pesante.

CATHERINE RYAN HOWARD

She turns coffee into books so she can afford to buy more coffee. And more books.

the literate lens

photography, writing and the spaces between